Area dei Beni Culturali

Metodologie della ricerca archeologica


Prof. Enrico Acquaro
(Università di Bologna (Bologna - Italy))
Descrizione del video-corso
Il corso si propone di fornire un quadro completo e aggiornato degli obiettivi, pratiche, metodologie di indagine, strumenti e fonti di informazione (preliminari, contestuali e successivi allo scavo) della ricerca archeologica. Prima di intraprendere l’illustrazione dei più recenti filoni teorici e delle più aggiornate tecniche di indagine, le videolezioni sono strutturate in modo da fornire un quadro di riferimento teorico preciso riguardo alle origini della disciplina e ai filoni attraverso i quali si sono mossi gli archeologi del passato. Il modello teorico sotteso alla ricerca archeologica seguito ed esemplificato puntualmente durante il corso, in linea con l’esperienza della New Archaeology, prevede 4 tappe fondamentali, costituite dalla formulazione di una strategia di ricerca, dalla raccolta e la documentazione delle testimonianze archeologiche attraverso le quali verificare l’ipotesi, dall’elaborazione, l’analisi e l’interpretazione di quei dati e dalla pubblicazione dei risultati. Dopo aver illustrato la gamma di materiali archeologici giunti fino a noi, il corso si sviluppa attorno ad un nucleo centrale organizzato intorno alla localizzazione, ricognizione, scavo, trattamento e classificazione di siti ed elementi archeologici, combinando i principali orientamenti teorici in materia con le opportunità di arricchimento e precisazione dei dati offerte da discipline collaterali che possono essere adoperate proficuamente nella ricerca archeologica, passando in rassegna i metodi utilizzati nella scoperta di siti archeologici e quelli impiegati una volta che siti ed elementi archeologici siano stati scoperti. Tra questi, un ruolo decisivo rivestono sicuramente le tecniche di datazione (relativa e assoluta) che permettono di fornire ai materiali recuperati una precisa collocazione temporale, assolutamente fondamentale per la ricerca archeologica. Inoltre, occupandosi l’archeologia dell’intera sfera dell’esperienza umana, vengono puntualmente esaminati i metodi e le fonti che permettono di chiarire come gli uomini si organizzavano in gruppi sociali (archeologia sociale) e sfruttavano l’ambiente in cui vivevano (archeologia ambientale); che aspetto avevano (archeologia fisica), come costruivano e usavano gli strumenti (archeologia della produzione), quali contatti avevano (archeologia navale) e in che cosa credevano e come creavano la loro metafisica (archeologia del sacro).
Prerequisiti
Per affrontare questo percorso formativo non sono necessari particolari prerequisiti. E’ utile, tuttavia, avere rudimenti di geografia storica, possedere nozioni di base sulla storia del popolamento del Mediterraneo antico e competenze di storia dell’arte classica.
Scopi
Fornire agli studenti un quadro efficace ed aggiornato del quadro di riferimento teorico, dei metodi, degli strumenti e delle tecniche impiegati nella ricerca archeologica, attraverso una loro illustrazione teorica e la costante esemplificazione delle modalità con le quali interagiscono nella raccolta, analisi ed interpretazione delle testimonianze archeologiche.
Contenuti
- Introduzione: l’archeologia fra antropologia, storia e scienza - L’origine dell’archeologia: la speculazione e i primi scavi - La nuova archeologia - L’archeologia dei processi culturali e naturali: strategie di ricerca - La ricognizione territoriale ed aerea - L’archeologia subacquea - Individuazione e catalogazione di siti ed elementi archeologici - Lo scavo: finalità e metodi - Cronologia relativa e cronologia assoluta - L’archeologia dell’organizzazione sociale - L’archeologia delle società sedentarie - L’archeologia ambientale - L’archeologia dei prodotti dell’ambiente - La domesticazione degli animali: strumenti e residui - L’industria degli strumenti - L’archeometallurgia - Il commercio e lo scambio di informazioni - L’archeologia dei simboli e della morte - L’arte e la rappresentazione - L’antropologia fisica e la conoscenza archeologica - Le idee, le credenze e gli aspetti cognitivi delle culture - Le responsabilità pubbliche e private dell’archeologia
Testi
C. Renfrew - P. Bahn, Archeologia. Teorie, metodi, pratica, Zanichelli Editore, Bologna 1995. P. Barker, Tecniche dello scavo archeologico, Milano 1981 (solo le parti indicate esplicitamente nell’allegato Pianificazione didattica). Letture integrative (non obbligatorie): A. Carandini, Storie della Terra, Einaudi, Torino 1991. A. Carandini, Archeologia e cultura materiale, De Donato, Bari 1979. A. Guidi, I metodi dell’archeologia, Laterza, Roma-Bari 1994.
Esercitazioni
Le esercitazioni consisteranno nell'approfondimento della bibliografia fondamentale indicata nonché delle nozioni fornite nel corso delle videolezioni e nella lettura di complessi di scavo esemplificativi degli argomenti trattati. NB: le esercitazioni costituiscono un elemento di valutazione per l’ammissione all’esame finale.
Docente
Docente Nettuno
Docenti video
Prof. Enrico Acquaro - Università di Bologna (Bologna - Italy)
Elenco delle lezioni
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Enrico Acquaro
Progettazione Psicopedagogica di Maria Amata Garito - © Copyright 2001 - 2015: NETTUNO - Network per l'Universita' Ovunque
Corso Vittorio Emanuele II, 39 00186 ROMA Numero Verde 800 298827 Tel: 06 6920761 Fax: 06 69207621
Web: http://www.consorzionettuno.it E-Mail: info@consorzionettuno.it